Categoria: Articoli

ACCREDITAMENTO E CERTIFICAZIONE AI SENSI DEL GDPR

FAQ del Garante per la Protezione dei Dati Personali e di Accredia in materia di accreditamento e certificazione ai sensi del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali (GDPR) Il Regolamento (UE) n. 679/2016, Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali (GDPR) promuove, agli articoli 42 e 43, la certificazione accreditata della protezione … Leggi di più

Eu-Osha muoversi sul lavoro

Essere più attivi al lavoro può aiutare a prevenire problemi di salute come i disturbi muscoloscheletrici (DMS) e cardiopatie legate al lavoro sedentario, oltre a migliorare le prestazioni. Punti chiave • Poiché molti lavori diventano più sedentari, ci sono prove crescenti che collegano la cattiva salute a uno stile di vita sedentario. • Il nostro … Leggi di più

La pandemia nel 2020 ha fortemente condizionato l’andamento del fenomeno infortunistico

Da un lato, infatti, ha comportato la riduzione dell’esposizione al rischio per gli eventi ‘tradizionali’ e ‘in itinere’, a causa del lockdown e del rallentamento delle attività produttive, dall’altro ha generato la specifica categoria di infortuni per il contagio da Covid-19”. Lo ha detto questa mattina a Roma il presidente dell’Istituto, Franco Bettoni, presentando nella … Leggi di più

Covid-19 e lavoro agile, cosa dice il decreto legge 13/03/2021 n.30

Lavoro agile per lavoratori dipendenti: chi ne ha diritto e fino a quale età? In base al DL 30/2021, fino al 30 giugno il lavoratore dipendente con figlio minore di sedici anni alternativamente all’altro genitore può svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile per un periodo corrispondente in tutto o in parte alla durata … Leggi di più

Covid e protezione dal caldo

Come per il 2020, la pianificazione delle attività di prevenzione per contrastare gli effetti del caldo è particolarmente rilevante in relazione all’epidemia COVID-19 e alla sua evoluzione. E’ importante, in questo contesto, intensificare la sorveglianza socio-sanitaria, soprattutto nei riguardi dei sottogruppi a maggior rischio, per prevenire eventuali peggioramenti delle condizioni di salute. Secondo l’Organizzazione Mondiale … Leggi di più

Infortuni e malattie professionali: i dati del primo quadrimestre 2021

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’INAIL tra gennaio e aprile sono state 171.870 (-0,3% rispetto allo stesso periodo del 2020), 306 delle quali con esito mortale (+9,3%). In aumento le patologie di origine professionale denunciate. Nella sezione “Open data” del sito Inail sono disponibili i dati analitici delle denunce di infortunio – nel … Leggi di più

CLP, Regolamento Delegato 2021/84

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2021/849 DELLA COMMISSIONE dell’11 marzo 2021 recante modifica, ai fini dell’adeguamento al progresso tecnico e scientifico, dell’allegato VI, parte 3, del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. Con il Regolamento Delegato (UE) 2021/84 della Commissione dell’11 marzo … Leggi di più

Vaccinazione Covid e sicurezza sul lavoro: serve realmente uno scudo penale?

Scudo penale per le imprese, per i medici e per il personale addetto alla vaccinazione. E’ l’esigenza da più parti invocata e fortemente sentita soprattutto oggi, ai tempi del Coronavirus. Peccato che finiscano per sfuggire all’attenzione gli scudi già previsti dalla legge, come quello garantito dal rispetto del modello 231. Sorprendono allora quelle imprese che … Leggi di più

Riammissione al lavoro di lavoratori positivi: nuove indicazioni dal Ministero Salute

Con CIRCOLARE del Ministero della Salute del 12 aprile 2021 n. 15127 si forniscono indicazioni procedurali per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo assenza per malattia COVID-19 correlata e per la riammissione in servizio dopo assenza per malattia e la certificazione che il lavoratore deve produrre al datore di lavoro. Le considerazioni sono state … Leggi di più

Vaccinazioni in azienda: quali requisiti deve avere l’impresa e l’ambiente dedicato?

I requisiti delle aziende che intraprendano la Campagna vaccinale aziendale Per l’avvio dell’attività, è necessario che l’azienda interessata alla vaccinazione aziendal sia in possesso dei seguenti requisiti indicati dalle Indicazioni INAIL (in allegato): • popolazione lavorativa sufficientemente numerosa. Per favorire anche i datori di lavoro con poche lavoratrici e lavoratori o altre forme di attività, … Leggi di più
Richiedi un preventivo

Compila il modulo sottostante per un preventivo gratuito e senza impegno, ti ricontattiamo noi!